Legionella

Acqua e aria costituiscono i componenti essenziali nella formazione del microclima ambientale in luoghi chiusi.

Tuttavia questi due elementi quando sono riscaldati, sono esposti ad una pericolosa contaminazione batterica. I sistemi di riscaldamento, ventilazione e condizionamento dell’aria ed i loro componenti, così come pure l’acqua potabile e le attrezzature sanitarie, possono favorire e amplificare la diffusione di sostanze aerodisperse; tra queste di particolare pericolosità risulta essere la Legionella Pneumophila.

I più comuni impianti generatori di aerosol associati ad edifici comprendono torri di raffreddamento, condensatori evaporativi, diffusori di docce, aeratori di rubinetti, vasche per idromassaggio, nebulizzatori ed umidificatori.

L’aumento moderato della temperatura dell’acqua, rispetto a quella naturale, rappresenta uno dei principali fattori che favoriscono la crescita del batterio e la contaminazione ambientale.

La legislatura italiana, sensibilizzata a tutela della salute collettiva, ha emanato specifiche linee-guida per il controllo e la prevenzione della legionellosi (GU n°103, Maggio 2005) e linee-guida recanti indicazioni sulla legionellosi per i gestori di strutture turistico-ricettive e termali (GU n°28, Febbraio 2005) acquisite dal Comune di Napoli con l’Ordinanza Sindacale n°224 del 6/2/2007.

Nelle strutture adibite all’ospitalità turistica e di comunità, con particolare riguardo a quelle destinate a servizi sociosanitari e ospedalieri, la Fumigat s.r.l effettua indagini sulla presenza della legionella negli impianti termoidraulici; La nostra estrazione chimica ci rende professionalmente pronti ad operare attraverso analisi di laboratorio e verifiche in campo delle possibili contaminazioni.

Tipologia degli interventi:

Impianti di climatizzazione: video ispezione delle condotte, pulizia e disinfezione delle condotte e delle unità di trattamento aria, sanificazione dei diffusori aria.
Impianti idrici: iperclorazione shock dei serbatoi sanitari, torri di raffreddamento, umidificatori, rete idrica. 
Verifica microbiologica delle condizioni igieniche degli impianti e delle superfici.